Menu

  Liceo Statale Farnesina Scientifico - Musicale 

Via dei Giochi Istmici 64 00135 Roma - email rmps49000c@istruzione.it - PEC rmps49000c@pec.istruzione.it

Erasmus plus

Il nucleo centrale del progetto è scoprire come confini visibili e invisibili dividano gruppi, nazioni e anche, tra loro, gli stessi paesi dell’Unione Europea e quali siano le opportunità di costruire ponti per superare queste barriere fisiche e psicologiche. Tutte le attività di progetto avranno come scopo quello di guidare gli studenti a definire quei processi di inclusione ed esclusione per poi condividere i loro risultati con gli altri studenti della loro scuola, delle scuole partner e anche con altri soggetti di diverse età.

Durante questo primo anno gli studenti affronteranno una ricerca sul campo guidati da un esperto di fotografia e da persone che lavorano nel campo del volontariato sia con rifugiati che con altre realtà di isolamento sociale. Le foto da loro prodotte saranno esposte in una galleria transnazionale, durante il meeting di Budapest nel febbraio 2018, creata dagli studenti dal titolo: “Borders and Bridges: challenging European division”.  

Per aderire a questo nuovo progetto Erasmus le competenze che gli studenti dovranno possedere saranno sia linguistiche (il progetto è in lingua inglese per cui i partecipanti dovranno possedere almeno un livello B2) che informatiche nonché di autonomia progettuale che va al di là del risultato puramente accademico e punta ad un approccio formativo olistico che apra le nostre scuole al mondo circostante.

Durante il secondo anno, gli studenti costantemente aggiorneranno e svilupperanno questa galleria transnazionale, e creeranno, durante il meeting di Bucarest di febbraio 2019, dei “giochi di inclusione”, che al loro ritorno si potranno applicare nel lavoro quotidiano in classe, in modo da scrivere un compendio di situazioni “particolari” che presentino casi di coesione e inclusione sociale.

Limes darà modo agli studenti di analizzare criticamente le tendenze populiste e divisive che sono presenti nei loro paesi, per capire il loro potenziale distruttivo; svilupperanno idee per capire come superare le divisioni all’interno dei loro stati e su scala europea. Inoltre avranno l’opportunità di rafforzare il loro apprendimento autonomo, modellare la vita scolastica e avere una parte attiva nella comunicazione tra generazioni e nazioni. Così, la responsabilità di “passare il testimone” delle loro conoscenze, potenzierà la loro identificazione con gli obiettivi europei e la loro motivazione nel modellare il futuro dell’Unione europea.

ERASMUS PLUS: AGORA – FACING EUROPEAN CHALLENGES: REALIZING AND PRACTICING DEMOCRACY (project duration: 9/2015 – 9/2017)

Il secondo incontro internazionale degli studenti ed insegnanti delle quattro scuole coinvolte (Bucarest, Budapest, Stoccarda e il Liceo Farnesina) si è svolto presso il nostro liceo dal 20 al 24 febbraio scorso e per il liceo Farnesina erano presenti 19 alunni che hanno ospitato i 20 studenti stranieri partecipanti (tre studenti di Stoccarda erano in hotel per problemi logistici).

Leggi tutto: Relazione Meeting di Roma    20-24/02/2017

POLL

Professional On Line Life

 

 

Pagina 1 di 2

Go to top